Linee guida recanti la procedura da seguire per il calcolo dei valori di fondo per i corpi idrici sotterranei (DM 6 Luglio 2016)

Azioni sul documento
Linee guida recanti la procedura da seguire per il calcolo dei valori di fondo per i corpi idrici sotterranei (DM 6 Luglio 2016)

Il decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare del 6 luglio 2016 modifica l’allegato 1 del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152. In particolare, al fine di fornire gli elementi utili alla valutazione dello stato chimico dei corpi idrici sotterranei, sono richieste delle linea guida da seguire per il calcolo dei valori di fondo naturale. In questo documento le modalità proposte per la determinazione dei valori di fondo sono articolate in funzione della significatività della dimensione spaziale e temporale del data set a disposizione.

Le linee guida riportano anche i criteri per l’attribuzione del livello di affidabilità (alto, medio, basso, molto basso) della determinazione ottenuta, in funzione della quantità di dati disponibili e, più in generale, del livello conoscitivo del corpo idrico sotterraneo esaminato.

Pubblicazione disponibile solo in formato elettronico

 

Scarica la pubblicazione

ISPRA
Manuali e linee guida
155/2017
978-88-448-0830-3
archiviato sotto: