Programma Copernicus

Azioni sul documento

 

copernicus-logo.gif

Il Programma Europeo di osservazione della terra Copernicus, Programma User Driven precedentemente conosciuto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security), è un insieme complesso di sistemi che raccoglie informazioni da molteplici fonti, ossia satelliti di osservazione della Terra e sensori di terra, di mare ed aviotrasportati. Integra ed elabora tutte queste informazioni, fornendo agli utenti, istituzionali ed afferenti al comparto industria, informazioni affidabili e aggiornate attraverso una serie di servizi che attengono all'ambiente, al territorio ed alla sicurezza. Copernicus ha tra i suoi obiettivi anche quello di garantire all’Europa una sostanziale indipendenza nel rilevamento e nella gestione dei dati sullo stato di salute del pianeta, supportando le necessità delle politiche pubbliche europee attraverso la fornitura di servizi precisi ed affidabili.

I servizi si dividono in sei aree tematiche: il suolo, il mare, l'atmosfera, i cambiamenti climatici, la gestione delle emergenze e la sicurezza. Tali servizi, forniti da operatori incaricati dalla Commissione, supportano una vasta gamma di applicazioni a supporto delle aree urbane, della pianificazione regionale e locale, dell'agricoltura, della silvicoltura, della pesca, della salute, dei trasporti, dei cambiamenti climatici, dello sviluppo sostenibile e della protezione civile.
Sul piano nazionale, nell’ambito della riunione interministeriale tenutasi 3 dicembre 2014 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri avente lo scopo di definire delle linee di indirizzo nazionale al fine di massimizzare i ritorni sul nostro Paese in termini industriali e di servizi applicativi del Programma europeo Copernicus, è stato avviato il Forum Nazionale degli Utenti del Programma Copernicus.
Coordinato dal Prof. Bernardo De Bernardinis, Delegato Nazionale presso lo User Forum europeo, il Forum Nazionale consiste in uno strumento preposto alla raccolta dei requisiti degli utenti finali ed intermedi con l’obiettivo di giungere ad una posizione nazionale concordata ed armonizzata verso il Forum e Comitato Europeo del Copernicus, coerente con le esigenze istituzionali, della ricerca, dell’impresa e dell’industria del Paese.
Il Forum Nazionale è costituito da Rappresentanze di comunità nazionali, di raccordo istituzionale verso l’Europa e da partecipanti ad attività chiave per lo sviluppo delle diverse componenti del Copernicus. Al cuore del Forum Nazionale vi è un importante lavoro di comunicazione e disseminazione delle informazioni.

Ulteriori informazioni

Eventi
Roma, Presidenza del Consiglio dei Ministri - v. Santa Maria in Via 37b,
20 settembre 2017
Il supporto dell’osservazione della Terra in agricoltura

22 maggio 2017
Riunione del Forum Nazionale degli utenti Copernicus in data 22 maggio 2017
Roma, Presidenza del Consiglio dei Ministri - Sala Polifunzionale,
27 febbraio 2017
Workshop del Forum Nazionale degli Utenti del Programma Copernicus Climate Services
Roma, ISPRA,
02 dicembre 2016
Tavolo Nazionale di Geologia Operativa
Altri eventi…