Incertezza predittiva e previsione della Marea

Azioni sul documento
Incertezza predittiva e previsione della Marea

ISPRA e CNR-ISMAR affrontano il tema dell’affidabilità delle previsioni della marea a Venezia e in tutto il Nord Adriatico. Questa rappresenta una questione di primario interesse per gli aspetti relativi alla gestione del rischio alluvioni in senso generale. Importanti progressi negli ultimi anni sono stati conseguiti nel campo del miglioramento delle prestazioni modellistiche sia attraverso l’introduzione di metodi di data-assimilation, sia anche attraverso l’implementazione di tecniche di supercalcolo nel campo della simulazione del comportamento delle forzanti atmosferiche.

Prendere delle decisioni, adottare misure di prevenzione comporta spesso scelte che possono avere costi economici e sociali certi. Tutto ciò a fronte di un rischio di evento che invece è probabile. Supportare le decisioni sulla base di una valutazione ragionata della probabilità di accadimento di un evento previsto può offrire ulteriori elementi utili ad integrazione delle informazioni che possiamo ottenere dalla modellistica, per quanto accurata, di cui il decisore dispone. Obbiettivo della giornata è quello di fare una riflessione sia sullo stato dell’arte della materia, sia sulle nuove possibilità che si aprono attraverso i primi test sviluppati applicando alla previsione della marea tecniche di incertezza predittiva già sperimentate con successo nell’ambito dell’idrologia.

Programma

archiviato sotto: